Corsi e-learning: che cos’è la formazione a distanza

  • 0

Corsi e-learning: che cos’è la formazione a distanza

Category : NEWS

computer e occhiali

E-learning in FAD: e quindi?

Per prima cosa vediamo di spiegare il significato di e-learning e cosa si intende in concreto per formazione e-learning. Se ci affidiamo a Google, la definizione che ci viene data è: “apprendimento per mezzo di corsi multimediali fruibili soprattutto a distanza attraverso Internet”. Semplificando, l’e-learning è un tipo di formazione che permette di seguire corsi direttamente online. Infatti i due requisiti fondamentali per fare e-learning sono:

  • avere un dispositivo dotato di connessione internet, come ad esempio un computer, un tablet o anche uno smartphone
  • essere online

Un corso in e-learning è pertanto un corso fatto a distanza, cioè non in aula e non con la presenza di un docente. Per questo l’e learning rientra nella cosiddetta Formazione a Distanza, spesso abbreviata con l’acronimo FAD. E quando si sente parlare di corsi FAD o corsi e-learning spesso si intende la stessa identica cosa.
Fino qui abbiamo chiarito la terminologia, vediamo ora di capire in concreto di cosa stiamo parlando.

Corsi online: come funzionano

Per semplificare al massimo, i corsi e-learning sono delle pagine online in cui viene sviluppato un argomento nel modo più interattivo possibile. Il loro compito è quello di coinvolgere l’utente e sopperire alla mancanza di un docente in carne e ossa. Un corso e-learning ben fatto conterrà testi, ma anche video, file audio, quiz, esercizi e spazi che consentano all’utente di interagire in prima persona.
Ogni corso è diverso, per contenuti, struttura, tipo di materiale, ma esistono comunque alcuni elementi in comune:

  • Moduli: i corsi e-learning solitamente sono divisi in moduli, cioè capitoli. Quasi sempre occorre terminare un modulo, per poter passare al successivo.
  • Tracciato: ogni attività dell’utente viene monitorata. In pratica la piattaforma registra il tempo in cui l’utente è collegato, i moduli che visita, i test che fa, gli errori ecc…
  • Spazi di interazione: sezioni (virtuali) in cui si può interagire con tutor, docenti o altri iscritti al corso. L’interazione può essere una chat (si scrive in tempo reale), un forum (si scrive e il destinatario risponderà quando sarà online), una chiamata/video chiamata…
  • Test: solitamente prove scritte (a crocetta, a domande aperte, a risposte multiple ecc…) con o senza votazione che servono per monitorare il grado di apprendimento dell’utente.

Piattaforma e-learning: istruzioni per l’uso

learn more

Una volta iscritti a un corso e-learning vi verrà fornito un indirizzo web, un nome utente e una password. I passi da fare sono:

  • digitare l’indirizzo web che vi porterà nella pagina della piattaforma di e-learning, cioè il contenitore che ospita il vostro corso online
  • inserire nome utente e password che vi sono stati assegnati

A questo punto entrerete finalmente nel vostro corso.

Università online: la laurea ai tempi dei corsi FAD

Monitorare costantemente l’utente non è una mania di controllo, ma un’esigenza. La maggior parte dei corsi online sostituisce corsi in presenza e spesso prevede l’erogazione di un attestato. Per questa ragione è importante verificarne l’apprendimento. Si tratta poi quasi sempre di corsi a pagamento, quindi è giusto che l’utente abbia una formazione adeguata.
I corsi e-learning sono utilizzati in sempre più settori: nella formazione aziendale, spesso obbligatoria per i dipendenti; nella formazione individuale e persino in ambito accademico.

Anche in Italia si stanno diffondendo sempre di più università telematiche, in cui gli iscritti seguono le lezioni online e studiano su materiale multimediale. Gli esami vengono poi sostenuti in presenza, ma docenti, tutor e segreterie studenti sono reperibili direttamente sul web. I titoli rilasciati sono equipollenti a quelli delle tradizionali università, per questo è importante che gli standard di insegnamento mantengano livelli elevati.

Alcuni laureati con tanto di obbligo di frequenza e tomi da studiare storcono un po’ il naso nel sentirsi paragonare a laureati online. Eppure la FAD supera barriere architettoniche e geografiche e riduce anche le incombenze logistiche e burocratiche che l’organizzazione di un corso in presenza comporta. Insomma, corsi e-learning ben fatti possono essere veramente una valida alternativa alla formazione tradizionale. Però, appunto: devono essere ben fatti.


Cerca nel sito

Social

Seguici su:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi